CiclismoIn primo pianoNotizie

Tuscany Ciocco Gravel

Si è svolta dal 25 al 28 agosto, l’edizione zero della Tuscany Ciocco gravel, sotto l’egida CSAIn. Sapevamo che la Toscana non poteva deludere, che la Garfagnana è terra aspra e avrebbe messo alla prova tutti i partecipanti e che il CIOCCO è una residenza spettacolare affacciata sulle Alpi Apuane, il tutto declinato alla bicicletta; quindi il successo era annunciato e così è stato.

Ospite squisito Andrea Barbuti, amministratore delegato del Ciocco innamorato del territorio e profondo conoscitore della sua storia, coadiuvato da uno STAFF di prima classe capitanato da una figura di grande competenza nell’organizzazione degli eventi, come Marco Calamari, seguito dai suoi ragazzi, Iacopo, Marco, Claudio, e Mario, dotati di capacità e grande spirito di accoglienza.

Ottima anche l’organizzazione della parte sportiva di CSAIn Lombardia, sottolineando la perfezione maniacale della responsabile dell’evento Martina, che ha scandito ogni singolo momento con le sue indicazioni perfette e sincronizzate al secondo. 4 le giornate in cui la Gravel e la MTB sono state protagoniste e 4 i percorsi a quadrifoglio, con difficoltà e chilometraggio variabili, attraversando strade, boschi e sentieri della Valle del Serchio, nel cuore della Garfagnana, con base di partenza e arrivo nella tenuta de Il Ciocco, vero e proprio paradiso per il cicloturista con una completa offerta di servizi.

Consigliamo quindi a tutti gli appassionati di gravel e MTB, di mettete in agenda la data della prossima edizione 2023. Veramente da non perdere.

Leggi altri articoli: http://webtv.csain.it/notizie/

Seguici su : Facebook Instagram Youtube

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button