Notizie

Super Green Pass le novità per lo sport

Entra ufficialmente in vigore il Decreto-legge 26 novembre 2021, n. 172 contenenti Misure urgenti per il contenimento dell’epidemia da COVID-19 e per lo svolgimento in sicurezza delle attività economiche e sociali”, pubblicato sulla Gazzetta ufficiale n. 282 del 26 novembre 2021

Super Green Pass le novità per lo sport

Il Super Green Pass apporta nuove modifiche al mondo dello sport. Le novità riguardano palestre e piscine dal 6 dicembre al 15 gennaio 2022! Con l’introduzione del Super Certificato Verde arrivano le modifiche alle modalità di accesso a palestre, piscine e impianti sportivi in genere! Se attualmente vi si può accedere con il Green Pass da tampone così non sarà più se si finisce in zona arancione. In quel caso infatti potranno allenarsi al chiuso solo gli atleti vaccinati, mentre scatteranno nuovamente le chiusure in zona rossa.  Una limitazione che si estende anche all’accesso agli spogliatoi per gli sport all’aperto e per gli impianti sciistici. Escluse dell’obbligo di certificazione verde per gli accompagnatori delle persone non autosufficienti in ragione dell’età o di disabilità.

Attenzione dunque, prima di recarvi in palestra, verificate sempre lo stato di allerta del vostro territorio onde evitare di incorrere in pesanti sanzioni amministrative.

Ma il Super Green Pass varrà solo per chi pratica sport?

No! La normativa ha intesto estendere l’utilizzo della certificazione anche agli spettatori delle competizioni. Niente stadio né palazzetto dello sport dunque per chi non è vaccinato. L’ingresso infatti sarà riservato a chi ha il green pass rafforzato e non si applicheranno le riduzioni delle capienze.

In quali casi non viene richiesto il Super Green Pass?

Se per spostarvi usate i mezzi pubblici, ricordate che dal 6 dicembre anche per questi è necessario essere in possesso della certificazione ma basterà il semplice Green Pass, anche se ottenuto con tampone, altrimenti rischiate di restare a piedi! Vi ricordiamo infine che restano esclusi dall’obbligo di possesso del Green Pass i bambini della fascia da 5 a 11 anni anche quando si apriranno per loro le vaccinazioni.

Che validità hanno Super Green Pass e Green Pass?

Il Super Green Pass vale nove mesi a partire dall’ultima dose di vaccino somministrato o dal certificato di avvenuta guarigione.

Il Green Pass base vale 72 ore se rilasciato con tampone molecolare negativo, 48 ore se rilasciato con tampone antigenico negativo.

Super Green Pass o Green Pass Base per piscine, palestre e centri benessere degli hotel?

Per soggiornare in albergo, dal 6 dicembre, diventa obbligatorio avere almeno il green pass base, anche in zona bianca. In zona rossa le strutture resteranno chiuse. All’interno occorrerà esibire il green pass base per accedere al ristorante o a piscine, palestre, centri benessere e negli spogliatoi ma solo se si è ospiti della struttura.

Ricapitolando:

Ci saranno due diverse certificazioni. Due green pass differenti, in funzione dell’immunizzazione o meno delle persone.

Il Super Green Pass verrà rilasciato ai vaccinati o alle persone guarite dal Covid-19 a cui saranno consentiti gli accessi dappertutto.

Il Green Pass Base, invece, viene rilasciato a chi presenta il risultato negativo di un tampone molecolare o antigenico che limiterà il raggio di azione dei possessori.

In sintesi in zona bianca e gialla la maggior parte delle attività potranno essere svolte solo da chi possiede il Super Green Pass. In zona arancione le ulteriori limitazioni saranno valide solo per chi non è vaccinato. Mentre in zona rossa le limitazioni e le chiusure varranno per tutti.

Ma vediamo nello specifico l’uso come si applica l’uso del Super Green Pass nelle diverse zone

super-green-pass-sport

A cosa serve il Super Green Pass in zona gialla e cosa accade

Tornano le mascherine anche all’aperto, per tutti. Reinserito il limite di quattro persone al tavolo in bar e ristoranti, ma solo per chi non ha il Super Green pass. Le discoteche restano aperte con capienza ridotta al 75% all’aperto e 50% al chiuso. Vietato l’accesso ai non vaccinati.

Stadi, teatri, cinema, concerti, musei, restano aperti ma solo a chi ha il Super Green pass. Cambiano anche le norme per gli impianti sciistici: basterà il pass base, ma bisognerà avere il Super Green Pass per sciare. Basterà quello base invece per palestre e piscine.

E in zona arancione?

All’obbligo di mascherina anche all’aperto si aggiungerà il ripristino del coprifuoco dalle 22 alle 5. Sarà vietato uscire se non per lavoro, salute, necessità muniti di autocertificazione. Sarà inoltre vietato uscire dal proprio Comune. Limiti validi solo per chi non ha il Super Green pass.

I vaccinati, o chi è guarito, potrà girare liberamente. Nei ristoranti sarà interrotto il servizio al tavolo. Aperte tutte le attività come in zona gialla, ma fruibili solo da chi vaccinato o guarito dal Covid.

La zona rossa:

In zona rossa si torna tutti in lockdown vaccinati o no. Sarà vietato uscire di casa se non per motivi di necessità, lavoro, salute con autocertificazione al seguito. Chi ha il Green pass potrà però spostarsi tra regioni. Chiuderanno i negozi, tranne quelli di prima necessità. La ristorazione lavorerà fino alle 20 ma solo da asporto.

Ma attenzione il Super Green Pass non riduce l’uso delle mascherine:

Non cambiano le norme sull’uso dei dispositivi di protezione individuale. In zona bianca la mascherina resterà obbligatoria solo al chiuso, al netto di ordinanze comunali che ne stabiliscano l’uso anche all’aperto. Obbligatoria invece sia all’aperto che al chiuso in zona gialla, arancione e rossa.

I controlli sul Super Green Pass

L’introduzione del Super Green Pass impone un rafforzamento dei controlli. Toccherà a Prefetti e Comitati provinciali per l’ordine e la sicurezza pubblica stabilire ed attuare i piani per rafforzare il sistema dei controlli

Se rispettiamo le regole sarà più facile per tutti allenarsi e lavorare in serenità.

Per scaricare il decreto integrale clicca qui 👇

https://www.gazzettaufficiale.it/atto/stampa/serie_generale/originario

 

 

Seguici su : Facebook Instagram Youtube

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Controlla anche
Close
Back to top button