CalcioNotizieSport

SporTegration, un nuovo progetto che arriva dalla Puglia

È la fusione di Sport e integrazione ospita una delegazione bulgara

SporTegration, un nuovo progetto che arriva dalla Puglia

Si chiama Sportegration e si è tenuto nella settimana tra il 24 e il 31 ottobre, a San Pietro Vernotico in provincia di Lecce. La fusione letterale fra sport e integration, che intende operare nell’integrazione sociale attraverso l’attività sportiva, con lo scopo di debellare le discriminazioni razziali sempre più spesso all’ordine del giorno.

Chi sono gli ideatori di sporTegration?

Responsabili del progetto il presidente regionale CSAIn Angelo Solazzo e il segretario Damiano Manzoni, da anni impegnati in prima file nel promuovere attività sul territorio.
SporTegration ha avuto la capacità di coinvolgere i ragazzi dell’Istituto Professionale Ferraris De Marco Valzani di Brindisi e il GUIDE, Global Union for innovation, development and education. Un’associazione senza scopo di lucro che ha sede in Bulgaria. Sportegretaion ha consentito dunque di portare in Puglia una delegazione di ragazzi ospiti dell’incantevole comune del leccese. L’incontro con il primo cittadino, Pasquale Rizzo, e con l’assessore alla Pubblica Istruzione e Politiche giovanili, Antonella De Mattis, ha dato modo ai giovani ospiti, di età compresa fra i 16 e i 20 anni, di apprezzare e conoscere meglio le tipicità dei luoghi avviando un percorso di integrazione.

Cosa ha prodotto Sportegration?

Al termine della settimana di Sportegration, ai ragazzi è stato infine conferito lo Youthpass, un certificato con cui la Commissione europea attesta la partecipazione al progetto come formativa conferendogli così maggiore solennità.

Scopri le attività del Comitato Regionale Csain Puglia

http://webtv.csain.it/eventi-regionali-csain/comitato-regionale-csain-puglia/

Seguici su : Facebook Instagram Youtube

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controlla anche
Close
Back to top button