CalcioIn primo pianoNotizieSport

Sicily Football Lawyers Cup

Gli avvocati croati, dopo il successo incassato nel 2021, si sono aggiudicati anche quest’anno la Sicily Football Lawyers Cup. Tre giorni di sfide, con altre 14 squadre provenienti da tutto il mondo, per conquistare la finale giocata a denti stretti contro i catanesi di Lex Catania, che hanno ceduto 2-1, sull’erba del campo centrale dell’Etna Sport Club. Una finale combattutissima, arbitrata da Manuela Nicolosi, arbitro di Ligue 1, con alle spalle un arbitraggio nei mondiali di calcio femminile del 2019. Ad aggiudicarsi invece la categoria femminile il team proveniente dal Brasile che ha battuto per 3-2 le avvocate dell’Asd Lex Catania, padrone di casa e detentrici del titolo 2021. La parola d’ordine per tutti le rappresentative internazionali è stata fairplay, pur avendo ognuno l’obiettivo di portare a casa il successo. Dalla Turchia alla Francia, dall’Arzebaigian alla Lituania, dall’Iran alla Polonia, dal Brasile alla Grecia, per citarne alcune, senza dimenticare le squadre catanesi, palermitani e messinesi che non hanno voluto mancare all’incontro internazionale.

 

Ha riscosso grande successo l’evento, giunto alla sua quarta edizione, è organizzato da Asd Lex Catania in collaborazione con l’ente di promozione sportiva C.S.A.In. che ha visto il patrocinio del Comune di Catania e dell’Ordine degli Avvocati di Catania. E quest’anno la Coppa si è arricchita di momenti diversi. A cominciare dal torneo di eSport organizzato con il gruppo di CSI Italia, che ha visto la partecipazione di numerosi avvocati, e del Simposio Internazionale sullo sport, organizzato dall’avvocato Ida Linda Reitano, che è stato un grande momento di confronto.

 

Oltre al titolo maschile e femminile, altre le premiazioni. Per la categoria femminile Mendoza, Brasile, miglior giocatrice, Zuccarello della Frumento, ha conquistato il titolo di capocannoniere, Conti di Asd Lex Catania, quello di miglior portiere. Nella Categoria maschile, miglior portiere Paulakdas della Grecia. Benic e Buric Ante della Croazia, invece, si sono laureati rispettivamente miglior giocatore e capocannoniere. Ad aggiudicarsi la seconda edizione del Campionato italiano di calcio a 7 per avvocati organizzato dallo Csain, la Lex Catania. La coppa dell’ordine degli avvocati di Catania è andata alla Polonia.   

 

Leggi altri articoli: http://webtv.csain.it/notizie/

Seguici su : Facebook Instagram Youtube

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controlla anche
Close
Back to top button