In primo pianoNotizieSport

Raccontare lo sport

“Lo sport raccontato per immagini”, a Cosenza si è parlato del valore del documentario a tema sportivo

C’è l’Italia dei campioni, delle vittorie esaltanti, delle sconfitte cocenti. L’Italia degli uomini e delle donne che hanno fatto grande lo sport e gli eventi storici che hanno caratterizzato la storia del nostro Paese. Un ritratto tratteggiato guardando ai risultati delle principali competizioni sportive, quelle che hanno appassionato generazioni di italiani.

Immagini che lasciano il segno e che lo scorso 4 ottobre a Cosenza, nella sala meeting di Sport e Salute, hanno ancora una volta suscitato grandi emozioni. L’occasione è stata la proiezione di “Sportiva. 160 anni di sogni, speranze e campioni” del regista e storico dello sport Francesco Gallo.

Un incontro che nasce nell’ambito del concorso nazionale di cinematografia sportiva documentaria “20×22”, che Franca Ferrami, referente del comitato di Cosenza e consigliere nazionale, sta promuovendo con l’obiettivo di raccontare il movimento sportivo e sociale che fa capo a CSAIn.

Un’iniziativa partita un anno fa per raccontare lo sport al tempo della pandemia, di cui è stato fatto un resoconto prima di dare la parola per i saluti al segretario regionale di Sport e Salute Walter Malacrino e al presidente di Csain Calabria Amedeo Di Tillo.

All’incontro è intervenuta anche la docente di Media e società digitale dell’Università della Calabria Angela Maiello con una breve relazione sul valore del documentario sportivo.

Ora c’è attesa per sapere i finalisti della seconda edizione del concorso 20×22, quest’anno incentrato sul tema “Amo lo sport perché…”.

Leggi altri articoli: http://webtv.csain.it/notizie/

Seguici su : Facebook Instagram Youtube

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controlla anche
Close
Back to top button