In primo pianoNotizieSchermaTornare a vivere in libertà

Insieme per giocare alla scherma

Forti del successo ottenuto con l’evento di Dicembre, la Scherma si conferma una disciplina capace di coniugare alla perfezione il concetto di gioco educativo e addestrativo. Motore dell’organizzazione di questa seconda edizione è stato il Club Scherma Lucca TBB, grazie alle abilità del suo deus ex machina, Maestro Roberto Tarfano, che ha avuto l’onore di condividere il progetto “Insieme per Giocare alla Scherma” dalla sua genesi, al fianco del Maestro Carlo Macchi.

Ancora oggi infatti, è possibile sentire la presenza del Maestro Macchi in tutte le fasi degli eventi: dal testo della Promessa sul rispetto delle regole del gioco al clima di festa e condivisione. In una giornata baciata dal sole, più di centoventi promettenti ragazzi di tutte le età hanno incrociato le lame sulle pedane del Circolo Scherma Navacchio, location presa in prestito dalla società lucchese dal momento che grazie ai suo notevoli spazi, è riuscita ad accogliere il gran numero dei partecipanti.

“Tornare a Vivere in Libertà”, l’ampio progetto dello C.S.A.In. che accoglie in sé “Insieme per Giocare alla Scherma”, ha ancora una volta visto la compresenza di giovani, giovanissimi, abili e paralimpici, in un unico evento senza barriere.

una giornata all’insegna dell’inclusione dunque che ha visto un susseguirsi di giochi propedeutici alla scherma e di match all’ultima stoccata, dove piccoli e grandi atleti si sono confrontati fra loro sotto la direzione di giudici arbitri di solo qualche anno più grandi.

Ancora una volta il campione europeo di fioretto Filippo Macchi ha voluto rendere omaggio ai suoi colleghi di qualche anno più giovani, regalando loro autografi selfie, battute e sorrisi.

Il progetto “insieme per giocare alla scherma” avrà la sua prossima tappa il 28 aprile con l’organizzazione congiunta del club scherma Pisa “Antonio di Ciolo” ed il circolo scherma La Spezia.

Leggi altri articoli: http://webtv.csain.it/notizie/

Seguici su : Facebook  Instagram   Youtube  Tik Tok

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio