EquitazioneIn primo pianoNotizieSport

Il dressage a L’Aquila

Il dressage debutta a L’Aquila!

Nel prestigioso Palazzo Fibbioni, sede del Comune, presso la Sala Cesare Rivera, l’Assessore allo Sport, Vito Colonna, il Presidente del Comitato Esecutivo di L’Aquila Città Europea dello Sport 2022, Francesco Bizzarri, il Presidente dello CSAIn Abruzzo, Noemi Tazzi e il Responsabile, per l’Ente, del settore equitazione, Francesco Splendiani, hanno presentato, il 6 luglio scorso, il 1° Trofeo Città dell’Aquila “99 Castelli”.
Un progetto che si inserisce in una ottica di promozione di un territorio, che dispone di grandi strutture e impianti sportivi da valorizzare, e di rilancio di uno sport da sempre considerato di nicchia e poco visibile in TV e sui social.

Organizzato sotto l’egida dello CSAIn Abruzzo, il concorso è stato ospitato, per due giorni consecutivi, 8 e 9 luglio, dal Centro Ippico Aterno2 L’Aquila, che insieme alla ASD Le Siepi Country Farm, in qualità di circoli partner di CSAIn, ha contribuito alla pianificazione della manifestazione. Due giornate evento, tra sport e spettacolo, che hanno visto esibirsi, nel rettangolo di gara, numerose amazzoni e numerosi cavalieri, di diverse categorie, anche con disabilità.

Quella del dressage è una affascinante e importante disciplina perché propedeutica a tutte le altre del settore equestre ed è la più alta espressione dell’addestramento del cavallo. Consente di creare un rapporto di simbiosi tra uomo e cavallo che, ad alti livelli, porta a definire le amazzoni e i cavalieri “centauri”, proprio perché la sintonia tra uomo e animale è tale che i due sembrano fondersi in un unico elemento.
Le abilità degli atleti, di rendere armoniose e naturali le azioni del cavallo durante il “momento di transizione” da un’ andatura all’altra, sono state giudicate da Daniela Memmo, Giudice federale e Presidente di giuria, e sono state illustrate da Rosalinda Di Marco, Show Director.

I primi titoli sono stati assegnati agli atleti disabili e agli atleti esordienti al termine della prima giornata del torneo, mentre, i vincitori delle restanti categorie sono stati premiati, con medaglie e coppe, alla fine della manifestazione. Un momento, quello del trofeo di dressage, che va, di fatto, a costituire un valore aggiunto per la
città di L’Aquila in termini di sport, non più appannaggio di pochi, e di inclusione.

 

 

Leggi altri articoli: http://webtv.csain.it/notizie/

Seguici su : Facebook Instagram Youtube

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controlla anche
Close
Back to top button